Contaminazione chimica, fisica e biologica degli alimenti .


39 views
Uploaded on:
Description
Prof.Chim. Antonella la Grasta-Liceo Artistico \"Carlo Levi\"- Matera. Rischio di contaminazione. Prof.Chim. Antonella la Grasta-Liceo Artistico \"Carlo Levi\"- Matera. . Prof.Chim. Antonella la Grasta-Liceo Artistico \"Carlo Levi\"- Matera. Strive di contaminazione possibili. . Prof.Chim. Antonella la Grasta-Liceo Artistico \"Carlo Levi\"- Matera.
Transcripts
Slide 1

Contaminazione chimica, fisica e biologica degli alimenti

Slide 2

Prof.Chim. Antonella la Grasta-Liceo Artistico "Carlo Levi"- Matera Rischio di contaminazione

Slide 3

Prof.Chim. Antonella la Grasta-Liceo Artistico "Carlo Levi"- Matera

Slide 4

Prof.Chim. Antonella la Grasta-Liceo Artistico "Carlo Levi"- Matera Vie di contaminazione possibili

Slide 5

Prof.Chim. Antonella la Grasta-Liceo Artistico "Carlo Levi"- Matera

Slide 6

Prof.Chim. Antonella la Grasta-Liceo Artistico "Carlo Levi"- Matera

Slide 7

Prof.Chim. Antonella la Grasta-Liceo Artistico "Carlo Levi"- Matera

Slide 8

Prof.Chim. Antonella la Grasta-Liceo Artistico "Carlo Levi"- Matera La contaminazione crociata

Slide 9

Prof.Chim. Antonella la Grasta-Liceo Artistico "Carlo Levi"- Matera

Slide 10

Prof.Chim. Antonella la Grasta-Liceo Artistico "Carlo Levi"- Matera Esempi di contaminazione crociata

Slide 11

Prof.Chim. Antonella la Grasta-Liceo Artistico "Carlo Levi"- Matera

Slide 12

Prof.Chim. Antonella la Grasta-Liceo Artistico "Carlo Levi"- Matera

Slide 13

Prof.Chim. Antonella la Grasta-Liceo Artistico "Carlo Levi"- Matera

Slide 14

Prof.Chim. Antonella la Grasta-Liceo Artistico "Carlo Levi"- Matera Le carni e la carica batterica

Slide 15

Prof.Chim. Antonella la Grasta-Liceo Artistico "Carlo Levi"- Matera

Slide 16

Prof.Chim. Antonella la Grasta-Liceo Artistico "Carlo Levi"- Matera

Slide 17

Prof.Chim. Antonella la Grasta-Liceo Artistico "Carlo Levi"- Matera Natura dei contaminanti negli alimenti

Slide 18

CONTAMINAZIONE DI TIPO FISICO CHIMICO BIOLOGICO Prof.Chim. Antonella la Grasta-Liceo Artistico "Carlo Levi"- Matera

Slide 19

Prof.Chim. Antonella la Grasta-Liceo Artistico "Carlo Levi"- Matera CONTAMINANTI FISICI legno vetro carta plastica metallo tabacco sassolini capelli frammenti di ossa

Slide 20

Pericoli fisici Principali materiali che possono rappresentare pericoli fisici e principali fonti Materiali Danni potenziali Fonti Vetro Tagli, sanguinamenti: Bottiglie, vasi, lampade, utensili Legno Tagli, infezioni, soffocamento; Campi, palletts, può richiedere la chirurgia imballaggi per la rimozione dei frammenti Pietre, frammenti metallici Soffocamento, denti rotti, Campi, edifici, tagli, infezioni; macchinari, può richiedere la chirurgia fili metallici, per la rimozione personale Ossa Soffocamento, trauma Campi, improprio impianto di lavorazione Plastica Soffocamento, tagli, infezioni; Campi, materiali degli impianti di confezionamento Prof.Chim. Antonella la Grasta-Liceo Artistico "Carlo Levi"- Matera

Slide 21

Prof.Chim. Antonella la Grasta-Liceo Artistico "Carlo Levi"- Matera Contaminanti fisici provenienti dall\'atmosfera

Slide 22

Prof.Chim. Antonella la Grasta-Liceo Artistico "Carlo Levi"- Matera Il particolato atmosferico Le particelle sono componenti significativi dell\'atmosfera, particolarmente nella troposfera. Riflettendo la luce, aiutano a mantenere il bilancio termico dell\'atmosfera terrestre. Essi inoltre agiscono come cores per la formazione di cristalli di ghiaccio e goccioline d\'acqua. Il particolato può tuttavia essere dannoso per la salute umana sia da solo che in combinazione con gli inquinanti gassosi. Il particolato può danneggiare i materiali, ridurre la visibilità e causare effetti estetici indesiderati.

Slide 23

Prof.Chim. Antonella la Grasta-Liceo Artistico "Carlo Levi"- Matera Molte polveri sono formate da fonti naturali (splash marino, polvere vulcanica). Anche un\'ampia attività umana frantuma materiale disperdendolo nell\'atmosfera. Le particelle più grandi sono meno respirabili poiché esse non sono in grado di penetrare in profondità nei polmoni come quelle piccole e sono relativamente più facili da rimuovere dalle sorgenti che emettono inquinanti atmosferici.

Slide 24

Prof.Chim. Antonella la Grasta-Liceo Artistico "Carlo Levi"- Matera Processi chimici di formazione di particolato La maggior parte dei processi chimici che producono particelle sono processi di combustione: Inceneritori Forni domestici Caminetti Motori a combustione interna Queste particelle molto piccole sono particolarmente importanti perché sono più rapidamente trasportate negli alveoli polmonari e sono probabilmente ricche di costituenti dannosi, come metalli pesanti tossici ed arsenico.

Slide 25

Prof.Chim. Antonella la Grasta-Liceo Artistico "Carlo Levi"- Matera Ceneri volanti (fly slag) Durante le combustioni, particelle più piccole di ceneri volanti entrano nei condotti del forni e vengono efficacemente raccolte in un apposito sistema di camini. Tuttavia, alcune ceneri volanti sfuggono attraverso i camini ed entrano nell\'atmosfera, e sono formate dalla particelle più piccole che sono le più dannose per la salute umana, per le piante e per la visibilità.

Slide 26

Prof.Chim. Antonella la Grasta-Liceo Artistico "Carlo Levi"- Matera Composizione della fly fiery debris La composizione varia ampiamente a seconda della provenienza del combustibile. Ossidi di Al, Ca, Fe e Si. Altri elementi presenti nelle ceneri volanti sono Mg, S, Ti, P, K, e Na. Il carbonio elementare è un importante costituente delle ceneri volanti.

Slide 27

Prof.Chim. Antonella la Grasta-Liceo Artistico "Carlo Levi"- Matera Asbesto È il nome dato advertisement un gruppo di minerali silicei fibrosi, per il quale la recipe approssimata è Mg 3 P(Si 2 O 5 )(OH) 4 . La resistenza alla trazione, la flessibilità e la non infiammabilità dell\'absesto hanno portato a molti usi, inclusi materiali da costruzione, materiale isolante e tubi. Quando inalato può causare: Absestosi (malattia polmonare) Mesotelioma (tumore del tessuto mesoteliare) Carcinoma broncogenico (cancro causato dal passaggio dell\'aria nei polmoni) Attualmente l\'uso di asbesto è severamente vietato.

Slide 28

Prof.Chim. Antonella la Grasta-Liceo Artistico "Carlo Levi"- Matera I metalli nel particolato Hg: da fonti naturali (vulcani) Pb: oggi si hanno meno problemi grazie al debellamento dei carburanti contenenti piombo. In passato si avevano grossi inconvenienti a causa dell\'azione dei dicloroetani e dibrometani aggiunti alle benzine per prevenire l\'accumulo di ossidi di piombo nel motori. Pb(C 2 H 5 ) 4 +O 2 + spazzini alogenati →CO 2 +H 2 O + PbCl 2 + PbClBr+ PbBr 2

Slide 29

Prof.Chim. Antonella la Grasta-Liceo Artistico "Carlo Levi"- Matera Contaminanti chimico-fisici nell\'atmosfera

Slide 30

Prof.Chim. Antonella la Grasta-Liceo Artistico "Carlo Levi"- Matera I metalli nel particolato Hg: da fonti naturali (vulcani) Pb: oggi si hanno meno problemi grazie al debellamento dei carburanti contenenti piombo. In passato si avevano grossi inconvenienti a causa dell\'azione dei dicloroetani e dibrometani aggiunti alle benzine per prevenire l\'accumulo di ossidi di piombo nel motori. Pb(C 2 H 5 ) 4 +O 2 + spazzini alogenati →CO 2 +H 2 O + PbCl 2 + PbClBr+ PbBr 2

Slide 31

Prof.Chim. Antonella la Grasta-Liceo Artistico "Carlo Levi"- Matera Particelle organiche Una parte significativa di materiale particolato organico è prodotta da motori a combustione interna attraverso processi complicati che coinvolgono, tra l\'altro, pirosintesi e formazione di composti azotati. Anche gli oli lubrificanti e i loro additivi possono contribuire al materiale organico particolato.

Slide 32

Prof.Chim. Antonella la Grasta-Liceo Artistico "Carlo Levi"- Matera Sul materiale particolato emesso da motori di auto a benzina e da autocarri diesel, sono stati misurati quantitativamente più di 100 composti, in particolare: N-alcani Benzaldeidi Acidi benzoici Idrocarburi policiclici aromatici (PAH) PAH ossigenati

Slide 33

Sintesi dei PAH Le particelle organiche di più grande interesse sono i PAH, che sono molecole formate da anelli aromatici policondensati. L\'esempio più spesso citato di un composto PAH è il benzopirene, un composto che il corpo può metabolizzare in una forma cancerogena: Prof.Chim. Antonella la Grasta-Liceo Artistico "Carlo Levi"- Matera

Slide 34

Prof.Chim. Antonella la Grasta-Liceo Artistico "Carlo Levi"- Matera I PAH possono essere sintetizzati da idrocarburi saturi in condizioni di carenza di ossigeno. Gli idrocarburi con massa molecolare molto piccola, compreso anche il metano, possono comportarsi come precursori nella formazione dei composti policiclici aromatici. Idrocarburi a bassa massa molecolare formano PAH attraverso pirosintesi. Ciò avviene a temperature approssimativamente superiori a 500 °C alle quali i legami carbonio-carbonio e carbonio-idrogeno vengono spezzati per formare radicali liberi. Questi radicali subiscono la deidrogenazione e si combinano chimicamente per formare strutture con anelli aromatici resistenti alla decomposizione termica.

Slide 35

Prof.Chim. Antonell

Recommended
View more...