Complicazioni somatiche alcolcorrelate - PowerPoint PPT Presentation

slide1 l.
Skip this Video
Loading SlideShow in 5 Seconds..
Complicazioni somatiche alcolcorrelate PowerPoint Presentation
Complicazioni somatiche alcolcorrelate

play fullscreen
1 / 21
Download
Download Presentation

Complicazioni somatiche alcolcorrelate

Presentation Transcript

  1. Complicazioni somatiche alcolcorrelate A cura di Cristina Cerbini Cedostar - Arezzo

  2. Alimentazione • 24 molecole organiche 9 aminoacidi, 13 vitamine, 2 acidi grassi essenziali • Un po’ di molecole inorganiche Calcio, fosforo, ferro, magnesio, etc… • Energia Zuccheri, grassi, proteine pari a 2000-3000 Kcal/giorno • Ossigeno • Acqua

  3. Metabolismo dell’etanolo Assorbimento 30-90 min. (stomaco e intestino) Dal fegato al circolo sanguigno Diffusione in tutti i tessuti 2-10% eliminazione diretta (reni, sudore, polmoni) Oltre il 90% distribuzione metabolica (fegato)

  4. L’alcol cosa combina? Prima: L’alcol deprime il sistema nervoso centrale, anche se provoca euforia, disinibizione, perdita dell’auto…controllo!!... Poi: L’individuo diventa malinconico, depresso… Intossicazione acuta!!! E’ la classica sbornia, conseguenza di un uso episodico ed eccessivo di bevande alcoliche Dura al massimo 12 ore anche a seconda del tipo di bevanda, della rapidità di assunzione, dei cibi ingeriti…

  5. Effetti dell’alcol ….dipendono dalla concentrazione di alcol nel sangue (alcolemia) 0,5 – 1%:EUFORIA…minor concentrazione, movimenti più incerti, maggiore tempo di reazione, instabilità emotiva… 1,5%: EBBREZZA (“Brillo”)…rossore, aumenta la frequenza del respiro e dei palpiti, loquacità, confusione mentale… 2%: UBRIACHEZZA…incoerenza, mancanza di autocritica, incoordinazione motoria, insensibilità al dolore…

  6. 3%: UBRIACHEZZA GRAVE…visione doppia, rallentamento grave dei riflessi, grave incoordinazione motoria, confusione mentale… 4%: COMA…perdita duratura della coscienza, assenza di sensibilità e dei riflessi… 5%: PERICOLO DI MORTE…

  7. Complicazioni somatiche alcolcorrelate Effetti individuali e collettivi dell’intossicazione acuta ALCOL E GUIDA ALCOL E LAVORO ALCOL E ORDINE PUBBLICO ALCOL E CRIMINALITA’ ALCOL E TRASPORTI ALCOL E FESTIVITA’ …

  8. Alcolemia Mg/100 ml Effetti dell’alcol sulla guida con l’aumentare dell’alcolemia • Crescente tendenza a guidare in modo rischioso: riflessi leggermente disturbati • La manovra dei freni diventa brusca • L’elaborazione mentale delle percezioni sensoriali è ridotta • Facoltà visiva laterale ridotta, i segnali stradali vengono scorti più difficilmente. Valutazione errata della distanza • Si possono commettere errori di guida abbastanza gravi • Forte prolungamento dei tempi di reazione • Diminuisce la capacità di adattamento all’oscurità; la valutazione degli ingombri stradali, della posizione del veicolo, della velocità e dei movimenti di guida è fortemente compromessa • Il livello della capacità visiva e di attenzione e dei tempi di reazione è disastroso: lo stato di ebbrezza è chiaramente visibile Limite legale

  9. Incidenti stradali(Istituto Superiore di Sanità) Tra il 1969 e il 1992 210.000 decessi L’ALCOL è il responsabile del 50% degli incidenti 105.000 decessi Calamità naturali Dal 1900 al 2000 ═ 100 anni 120.000 morti Per ogni morto Da 3 a 5 soggetti invalidi gravi o moderati Da 10 a 15 invalidità minori ═ 3 – 4 milioni di persone coinvolte Laboratorio di Epidemiologia Istituto Superiore di Sanità – Roma Nov. 1996

  10. Problemi alcolcorrelatiComplicazioni somatiche Intossicazione cronica

  11. MECCANISMI D’AZIONE TOSSICA DELL’ETANOLO AZIONE DIRETTA Alterazione chimica delle membrane cellulari CONSEGUENZE DEL METABOLISMO Degradazione (acetaldeide e acido acetico) Aumentata produzione di radicali liberi CARENZA NUTRIZIONALE QUALITATIVA “Sostituzione calorica” dell’etanolo (7 Kcal/g) Malassorbimento CARENZA NUTRIZIONALE QUALITATIVA Vitamine (ac.folico, B1, B6, B3, A, C, E, B12) Elettroliti (K, Mg, Ca, Zn, P) PERDITE Sanguinamento gastro-enterico Aumentato lavoro cellulare (detossicazione)

  12. ….E ANCORA Bocca-esofago: esofagiti, infiammazioni, varici, tumori… Stomaco: gastriti, ulcere, tumori… Intestino: cattivo assorbimento, diarrea… Pancreas: pancreatite acuta e cronica

  13. …Danni fisici Cuore e vasi: miocardiopatia alcolica, ipertensione arteriosa, accelerazione dell’arteriosclerosi… Fegato: steatosi, epatite acuta e cronica, cirrosi… Apparato riproduttivo: ridotta fertilità, diminuizione del desiderio sessuale, alterazioni ormonali con femminilizzazione del maschio…

  14. Danni neurologici Traumi cranici con possibili ematomi nel cervello… Epilessia: perdita di coscienza, convulsioni, incontinenza e disorientamento Atrofia cerebrale: il cervello si riduce di volume e progressivamente si compromettono la memoria, il pensiero, l’affettività Polineurite alcolica: dolori notturni, formicolii, disturbi motori fino all’incapacità di muoversi…

  15. Danni psichici Delirio cronico di gelosia: si immagina il partner con altri/e e sogna di vendicarsi…finisce per trasformarsi in malattia psichica Allucinosi: grave malattia psichica con allucinazioni soprattutto uditive, con voci minacciose, insultanti e persecutorie Delirium tremens: è un disturbo caratterizzato da profonda confusione, tremori ed allucinazioni

  16. Alcol e gravidanza Il consumo di ALCOLin gravidanza provoca: aborto, ritardato accrescimento del feto e basso peso alla nascita, parto prematuro, malformazioni fetali… Sindrome fetale alcolica Con ritardo mentale, microcefalie (testa e cervello piccoli, malformazioni scheletriche

  17. Alcol e farmaci L’Alcolinterferisce con la maggioranza dei farmaci alterandone l’effetto in modo spesso non prevedibile Potenzial’effetto di molti ansiolitici, antidepressivi, sedativi e barbiturici Riducel’effetto di alcuni antiepilettici, farmaci per il diabete, farmaci per il cuore Produce un effettotossicocon sulfamidici, antibiotici, antimicotici, antiparassitari N.B.: L’effetto è diverso e spesso contrastante a seconda che si tratti di intossicazione alcolica acuta o di alcolismo

  18. Alcol e tumori Procarcinogeni carcinogeni (idrocarburi, nitrosamine) Alterazione della struttura del DNA (aumentata produzione di radicali liberi) Alterazione della risposta immunologica (meccanismo diretto e carenza nutrizionale) CAVO ORALE, FARINGE, LARINGE ESOFAGO FEGATO MAMMELLA COLON - RETTO

  19. Principali malattie alcolcorrelate Cavo orale: paradentosi, carie, carcinoma della lingua, carcinoma laringeo Esofago: esofagite, reflusso gastro-esofageo, sindrome di Mallory-Weiss, carcinoma esofageo Apparato gastrointestinale: gastrite, enterite, carcinoma del colon Fegato: steatosi epatica, epatite, cirrosi, carcinoma epatico Cuore e vasi: miocardiopatia alcolica, ipertensione Muscoli: miopatia alcolica Pancreas: pancreatite acuta, pancreatite cronica Pelle: pellagra (pelle “agra”, ruvida; sintomi: diarrea, dermatite, demenza), rossore, eritema del volto, dilatazioni capillari (ectasie), rosacea Metabolismo glucidico: iperglicemia (soggetto sano e ben nutrito) o ipoglicemia (alcolista) nell’intossicazione acuta Metabolismo lipidico: S. di Zieve (iperglicemia acuta transitoria, anemia emolitica, epatite) Infezioni: maggiore suscettibilità alle infezioni, tubercolosi (i primi trattamenti di gruppo per gli alcolisti sono stati con gli ammalati di tbc) Sangue: anemia, deficit immunologico, piastrinopenia, leucopenia

  20. Sistema nervoso: ematoma subdurale, atrofia della corteccia cerebrale (demenza), polineuropatia, malattia di Korsakov, degenerazione cerebellare, necrosi del corpo calloso (sindrome di Marchiafava-Bignami), encefalopatia di Wernicke (lesioni del tronco e dei nuclei della base), atrofia cerebellare (cervelletto), mielopatie (lesioni del midollo, con paralisi e disturbi della sensibilità), neurite ottica, tremore, pseudotabe dorsale, epilessia alcolica Psiche: delirium tremens, allucinosi alcolica, delirio cronico di gelosia, dipsomania, suicidio, comportamento violento, omicidio Disturbi psichici associati: disturbo d’ansia, tossicomania, depressione, schizofrenia, disturbi di personalità Gravidanza: infertilità, aborto, sindrome alcolica fetale (basso quoziente intellettivo, microcefalia, basso peso,lento accrescimento, compromissione del sistema immunitario) Infortuni: traumi cranici, facciali, fratture, incidenti automobilistici, domestici, sul lavoro Interazioni farmacologiche: potenziamento degli effetti (psicofarmaci), riduzione dell’attività (antidiabetici, antipertensivi), maggiore tossicità (sulfamidici, antimicotici)

  21. L’alcol è un alimento? In Italia 30.000 morti all’anno (incidenti domestici, sul lavoro, suicidi, omicidi, incidenti automobilistici, malattie fisiche e psichiche…) 5 – 10% dei ricoveri in ospedale 20.000.000 giornate lavorative perse 5% pensioni di invalidità civile 4.000.000 di persone interessate Altrettante famiglie coinvolte